Ricetta mele dentate di halloween
Ricetta Mele dentate di Halloween
Mele dentate di Halloween

  • Difficoltá:
    1/5
  • Preparazione:
    15 min
  • Dosi per:
    N.D.
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 0
    Votanti: 0
    Media: 0/5


■ Ingredienti

  • 4 Mele croccanti (stark o golden)
  • 60 gr di mandorle (pelate)
  • 1 cucchiaio di succo di limone

■ Preparazione

Halloween si avvicina ed è una gioia preparare dolcetti insieme ai nostri figli e nipotini o preparare qualcosa "al volo" per degli amici giunti all'improvviso.
Se vi hanno colto di sorpresa suonando alla porta o con un invito improvviso e non avete dolcetti, niente paura, le Buoneforchette vengono in vostro aiuto.
Vediamo come preparare questi facili ed adorabili quartini di mele.
Naturalmente 4 mele saranno sufficienti a crearne 16 e come dicevamo potete anche portarli se siete invitati ad un party di Halloween e tutti li gradiranno sopratutto se usarete delle ottime mele biologiche.

Lavate bene le mele (senza sbucciarle), tagliate ciascuna mela in 4 spicchi e togliete il peduncolo centrale ed i semi.
Adesso, dalla parte con la buccia, con un coltellino fate due incisioni perpendicolari e nel senso della lunghezza sullo spicchio della mela in modo da rimuovere la polpa centrale ma lasciando le estremità con la buccia come a formare delle grosse labbra.

Per evitare che poi la polpa della mela si annerisca, spennellatela con il succo di limone.
Adesso tagliate le mandorle (già pelate) in rettangolini lunghi e sottili e infilzatene 5 o 6 nella parte superiore ed altrettanti in quella inferiore dell'area tagliata come a raffigurare dei denti scomposti ed irregolari sulla bocca di mela.

Disponeteli su un vassoio e mostrateli sorridendo :#

Per un effetto ancora più "spaventoso" potete usare delle mandorle tostate che con il loro colore bruno renderanno ancora più speciale l'effetto di queste "mostruose" bocche (s)dentate.


[ Credit foto: Jen - Madison, Wisconsin, USA ]

Cerca ricetta per tag  
Halloween » 

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.