Ricetta Faraona ai carciofi  - variante 2
Faraona ai carciofi - variante 2

  • Difficoltá:
    4/5
  • Preparazione:
    N.D.
  • Dosi per:
    6 persone
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 0
    Votanti: 0
    Media: 0/5


■ Ingredienti

  • 1 Faraona
  • 5 Carciofi
  • 5 Cucchiai di Olio D oliva
  • 30 gr. di Burro
  • 2 Spicchi di Aglio
  • 1 Ciuffo di Prezzemolo
  • 2 Fettine di Pancetta
  • 1 Rametto di Rosmarino
  • 1/2 Bicchiere di Vino Bianco Secco
  • Sale
  • Pepe

■ Preparazione

Le quantità sono da intendersi per 6 persone.
Disossate la faraona, salatela e pepatela internamente.
Pulite i carciofi lasciando soltanto il cuore, insaporiteli in un tegame con tre cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio.
In ultimo, cospargeteli di prezzemolo tritato, salate e pepate con moderazione.
Fateli raffreddare e disponeteli dentro la faraona.
Cucite l’apertura e legate il volatile con spago bianco da cucina per mantenerlo in forma.
Quindi adagiatelo in una teglia con due cucchiai d’olio, la pancetta tritata, il burro, lo spicchio d’aglio avanzato e il rosmarino.
Mettete in forno preriscaldato a 200 gradi e lasciate rosolare la faraona da una parte e dall’altra.
Spruzzatela con il vino e continuate la cottura a 170 gradi per un’ora circa.
Eliminate lo spago, tagliate il petto a fette un po’ spesse, staccate le ali e le cosce, poi suddividete il dorso in quattro pezzi.
Sistemate tutto sul piatto da portata e coprite con il sugo di cottura ben caldo.
Servite subito.
Vini di accompagnamento: La presenza dei carciofi richiede abbinamenti particolari per evitare il contrasto con la loro tannicità: Bardolino “Novello” DOC, Novello Anteprima VdT Di Toscana, Lizzano “Novello” DOC.

Cerca ricetta per tag  
Pollame »  Faraona »