Ricetta Spezzatino ai peperoni
Spezzatino ai peperoni

  • Difficoltá:
    4/5
  • Preparazione:
    N.D.
  • Dosi per:
    4 persone
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 0
    Votanti: 0
    Media: 0/5


■ Ingredienti

  • 600 gr. di Polpa Di Vitello (spalla O Petto)
  • 2 Peperoni Gialli Carnosi
  • 500 gr. di Pomodori San Marzano Maturi
  • 1 Cipolla Grande
  • 2 Cucchiai di Olio D oliva Extra-vergine
  • 1/2 Bicchiere di Vino Bianco Secco
  • Alcune Foglie di Salvia
  • Alcuni Aghi di Rosmarino
  • Sale
  • Pepe

■ Preparazione

Le quantità sono da intendersi per 4 persone.
Tuffate per mezzo minuto i pomodori in acqua in ebollizione quindi passateli sotto l’acqua fredda, pelateli e tagliateli a pezzi scartando contemporaneamente i semi.
Lavate i peperoni, divideteli in due, mondateli dai semi e dai filamenti bianchi interni e tagliateli a strisce.
Spellate la cipolla e affettatela sottile.
Tagliate la carne a dadi di circa tre cm.
Scaldate l’olio in un tegame a fondo pesante e, a fuoco vivace, fatevi rosolare i dadi di carne, girandoli spesso.
Dopo un decina di minuti, quando la carne sarà colorita in maniera uniforme, tiratela su e tenetela in caldo fra due piatti.
Abbassate un po’ la fiamma e mettete nel tegame la cipolla affettata insieme a qualche foglia di salvia e a qualche aghetto di rosmarino.
Mescolatela spesso e quando comincia a prendere colore, rimettete nel tegame la carne, salate, pepate e lasciatela insaporire nel soffritto per qualche minuto.
Bagnate con il vino e, quando è sfumato, unite alla carne i pomodori, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa un’ora aggiungendo, se serve, qualche cucchiaio di acqua calda.
Trascorso questo tempo, unite alla preparazione i peperoni, mescolate e proseguite la cottura per un’altra ora circa, fino a quando la carne sarà tenera.
In fine cottura regolate il sale e servite lo spezzatino caldo accompagnandolo con riso bollito o pilaf.

Cerca ricetta per tag  
Carne »  Vitello » 

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.