Ricetta CousCous alla trapanese
CousCous alla trapanese

  • Difficoltá:
    4/5
  • Preparazione:
    240 min
  • Dosi per:
    N.D.
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 28
    Votanti: 7
    Media: 4/5


■ Ingredienti

  • 500 gr. di couscous o cuscus
  • 1 kg di pesce misto: dentice, orate, seppie, cernie, triglie
  • 500 gr. di vongole, cozze, crostacei e altri frutti di mare
  • 500 gr. di pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 gambi di sedano
  • 2 carote
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 busta di zafferano
  • 1 foglia di alloro
  • 1 pizzico di paprika
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • peperoncino

■ Preparazione

Vi proponiamo un tipico piatto della cucina siciliana (originario della Tunisia) anche questo sempre più apprezzato e diffuso nel resto del continente: il couscous.

Pulite i pesci, togliete spine e lische (ma non buttateli), togliete i gusci dai crostacei, togliete le valve ai frutti di mare.
Mettete in un tegame le lische dei pesci, le teste e i gusci dei crostacei, coprite con acqua aromatizzata con mezza cipolla, qualche gambo di prezzemolo, le carote e il sedano.
Condite con sale e pepe, fate bollire per 30 minuti e filtrate il brodino.

In una casseruola fate rosolare nell’olio l’altra metà della cipolla con carote, sedano e prezzemolo tritati e l’aglio intero (che toglierete appena dorato).
Aggiungete prima i pesci, che richiedono più tempo di cottura poi i crostacei.
Bagnate con metà del brodo già filtrato, unite la polpa di pomodoro e lasciate cuocere per 15 minuti circa.
Aggiungete il rimanente pesce, salate, continuate la cottura per altri 20 minuti e cospargete di peperoncino prima di spegnere.

Versate il couscous in una grande ciotola, innaffiatelo con una tazza d’acqua tiepida, in cui avrete sciolto paprika e zafferano.
Mescolate il semolino con le mani, sollevandolo per inumidirlo in modo uniforme.
Adesso versate il cous cous nell’apposita pentola o in uno scolapasta bucato solo sul fondo e poggiatelo su di una pentola per metà piena di acqua.

Con una striscia di tela bagnata e passata nella farina, sigillate il bordo della pentola a contatto con il colapasta prima di mettere sul fuoco.
Avvolgetela lungo la congiunzione delle due pentole e lasciatela raffreddare in modo da formare una specie di stucco che non lasci fuoriuscire il vapore.
Quindi accendete il fuoco e fate bollire per 1 ora circa, mescolando di tanto in tanto il semolino che dovrà impregnarsi e cuocere con il vapore.

Versate ora in una ciotola larga il couscous irroratelo con l’altra metà del brodino e conditelo con il sugo e con il pesce.

Buon Appetito

Cerca ricetta per tag  
CousCous »  Sicilia » 

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.