Ricetta Crostata meringata di pere al cioccolato
Crostata meringata di pere al cioccolato

  • Difficoltá:
    3/5
  • Preparazione:
    N.D.
  • Dosi per:
    8 persone
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 0
    Votanti: 0
    Media: 0/5


■ Ingredienti

  • 400 gr. di Pasta Frolla
  • 1 Tazza di Crema Pasticciera
  • 100 gr. di Cioccolato Fondente
  • 2 Cucchiai di Panna
  • 4 Pere
  • 1 Bicchiere di Vino Bianco
  • 100 gr. di Zucchero
  • 1 Pezzetto di Cannella
  • 2 Chiodi Di Garofano
  • 300 gr. di Meringa Italiana
  • 4 Cucchiai di Granella Di Cioccolato
  • Burro Per La Teglia
  • Farina Per La Teglia

■ Preparazione

Le quantità sono da intendersi per 8 persone.
Preparate la pasta frolla, la crema pasticciera e la meringa italiana seguendo le indicazioni riportate nelle ricette corrispondenti.
Stendete la pasta frolla e usatela per foderare il fondo e i bordi di una tortiera rotonda (24 cm di diametro), imburrata e infarinata, fatela cuocere a bianco, dopodichè sfornatela e fatela raffreddare.
Nel frattempo grattugiate il cioccolato fondente in un pentolino, unitevi la panna e fatelo fondere a fuoco dolcissimo, mescolando continuamente, quindi incorporatelo alla crema pasticciera calda.
Sbucciate le pere, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, privatele del torsolo e ponetele in una casseruola insieme allo zucchero, al vino, alle spezie e a due bicchieri d’acqua e fatele cuocere a calore moderato e a recipiente coperto fino a quando saranno morbide ma ancora sode.
Trasferite il guscio di pasta frolla su un piatto di portata e riempitelo con le mezze pere cotte, disponendole a raggiera e con la parte del taglio rivolta verso il basso.
Coprite la frutta con la crema pasticciera al cioccolato, distribuendola in modo uniforme, quindi completate il dolce con uno strato omogeneo di meringa, fatta uscire da una tasca di tela con bocchetta a stella.
Passate la torta nel forno caldissimo (220 gradi) per 6-7 minuti, in modo che la meringa si rassodi leggermente, quindi sfornatela, cospargetela con la granella di cioccolato e servite.
--- CONSIGLI.
La cottura a bianco è utilizzata per cuocere con un ripieno fittizio le torte che andranno farcite in un secondo tempo, in modo che la pasta non si gonfi durante la cottura.
Per fare ciò, stendete la pasta frolla col matterello e usate la sfoglia ottenuta per rivestire la tortiera prescelta.
Bucherellate il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta, quindi copritelo con un foglio di carta oleata e ponetevi sopra uno strato di legumi secchi (fagioli, lenticchie, ceci).
Fate cuocere la torta nel forno a 180-190 gradi per 15 minuti.
Trascorso questo tempo, eliminate i legumi e il foglio di carta oleata e fate cuocere per altri 5 minuti a 180 gradi.

Cerca ricetta per tag  
Dessert »  Meringa » 

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.