Ricetta Schiacciata di Pasqua
Schiacciata di Pasqua

  • Difficoltá:
    4/5
  • Preparazione:
    100 min
  • Dosi per:
    6 persone
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 40
    Votanti: 9
    Media: 4/5


■ Ingredienti

  • 400 g di farina bianca
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova
  • latte
  • 80 g di frutta candita mista
  • 75 g di burro
  • 75 g di lievito di birra
  • 50 g di pinoli
  • 40 g di uvetta sultanina 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 15 g di semi di anice
  • 1 limone
  • 1 bicchierino di vinsanto
  • olio extravergine di oliva

■ Preparazione

La Schiacciata di Pasqua è un tipico dolce pasquale della tradizione Toscana dato che nasce nella seconda metà dell’ottocento nei dintorni di Fucecchio, San Miniato e più in generale di Pisa, come prodotto tipico delle famiglie contadine che pensarono di impiegare l’abbondante produzione di uova del periodo della Quaresima nella preparazione di un dolce da destinare alle festività pasquali.

La particolarità di questo dolce che può sembrare anche un vero e proprio panettone, sta ancora nel processo di lievitazione naturale che avviene in tre fasi nelle quali l’impasto viene lavorato più volte. Dolce assolutamente equilibrato con pochi grassi e non troppe calorie.
E’ ottimo accompagnato con la cioccolata delle uova di Pasqua e con il Vin Santo locale.

Si tratta di una preparazione lunghissima, poiché sono necessari diversi periodi di lievitazione ed è per questo che è bene praprare il dolce almeno un giorno prima. Per la perfetta riuscita di questo dolce bisogna stare attenti che la pasta, durante la lievitazione, sia messa in luogo tiepido e non prenda assolutamente colpi di freddo.

1)  In una ciotola stemperate il lievito in poco latte tiepido ed unitelo ad un terzo della farina. Impastate brevemente, coprite la ciotola con un panno e lasciatela in luogo tiepido lasciando riposare per 18 ore circa.

2)  Trascorso il tempo indicato impastate la farina rimasta con un uovo e il vinsanto; aggiungete il panetto lievitato e lasciate riposare per altre 8 ore circa.

3)  Trascorso anche questo tempo tenete l’uvetta un pò in acqua tiepida, scolatela e strizzatela; quindi mescolate alla pasta il burro morbido a pezzetti, lo zucchero, 2 cucchiai d’olio, il lievito di birra, i canditi a pezzetti, i pinoli, l’uvetta, la scorza di 1 limone grattugiata, lo zucchero vanigliato e i semi di anice.

4)  Versate l’impasto in uno stampo alto e cuocete in forno preriscaldato a 240°C circa per 50 minuti. Servite freddo.

N.B.: Le quantità sono espresse per 6 persone, ed il tempo di preparazione indicato ovviamente non tiene conto dei tempi di riposo.

Il tuo link/abbinamento vino qui ad 1.99€/anno
Sei un rivenditore o produttore di vini e vuoi proporre l'abbinamento del tuo vino per questa ricetta?
Sei un produttore o distributore di uno degli ingredienti di questa ricetta?
Contattaci via email. E' più semplice di quel che credi!

Cerca ricetta per tag  

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.