Ricetta Torta cappuccina
Torta cappuccina

  • Difficoltá:
    3/5
  • Preparazione:
    N.D.
  • Dosi per:
    4 persone
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 0
    Votanti: 0
    Media: 0/5


■ Ingredienti

  • 1000 gr. di Farina
  • 1/2 Tazza di Olio D oliva
  • Acqua
  • Sale

  • Pepe

    Per Il Ripieno
  • 9 Tazze di Verdure (spinaci O Bieta O Insalata Cicoria)
  • 1/2 Cipolla Tagliata
  • 30 gr. di Ricotta
  • 6 Pizzichi di Maggiorana Fresca
  • 3 Uova
  • 200 gr. di Formaggio Parmigiano
  • Sale
  • Pepe

■ Preparazione

Le quantità sono da intendersi per 4 persone.
Preparare un impasto con farina, olio, acqua, un pizzico di sale e pepe.
Impastare bene fino ad ottenere un impasto soffice.
Dividere la pasta in 5 pezzi.
Coprirli con un panno umido e poi con uno asciutto.
Lasciare l’impasto riposare.
Portare il forno a 180 gradi.
Dividere le foglie dai gambi.
Lavare le foglie e cuocerle in acqua salata fino a rendere morbide.
Strizzarle e farle saltare in padella con la cipolla e il burro.
Togliere la padella dal fuoco e lasciar raffreddare la salsa.
Aggiungere la ricotta, la maggiorana, le uova, sale e pepe.
Preparare uno stampo con un velo d’olio e spolverarlo con un pizzico di farina.
Prendere un pezzo di impasto e stenderlo a sfoglia.
Metterlo sul velo d’olio, ungerlo sulla parte superiore con olio, versarci sopra un quarto di ripieno e spolverarlo con un pizzico di Parmigiano.
Stendere un altro pezzo di impasto più piccolo del primo.
Posizionarlo sopra il ripieno, ungerlo, versarci sopra un quarto di ripieno e spolverarlo con il Parmigiano.
Continuare così fino ad usare tutti i pezzi d’impasto.
Il disco che copre il tutto deve essere della stessa misura del primo.
Pressare tutti i dischi insieme e chiudere il bordo con la parte che avanza dal primo disco.
Ungere la parte superiore della torta e cuocere in forno per circa un’ora.
Vino: Cinqueterre (Liguria), 1-2 anni, o Gavi dei Gavi (Piemonte), 2-4 anni.

Cerca ricetta per tag  
Dessert »  Spinaci » 

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.