Ricetta Patate al forno  - variante 3
Patate al forno - variante 3

  • Difficoltá:
    2/5
  • Preparazione:
    N.D.
  • Dosi per:
    4 persone
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 5
    Votanti: 1
    Media: 5/5


■ Ingredienti

  • Patate
  • Abbondante di Olio D oliva
  • Poco di Rosmarino
  • Abbondante di Salvia
  • Aglio
  • Peperoncino (o Pepe)
  • Sale

■ Preparazione

Le quantità sono da intendersi per 4 persone.
Sbucciare, lavare e tagliare le patate: una patata di media grandezza la divido in due e poi ancora in due (più sono piccole prima cuociono, logicamente, quindi dipende se le cucini con un arrosto è meglio tagliarle più grosse rispetto se le cucini col pesce).
Importante: asciugare bene.
Nella teglia da forno mettere olio d’oliva un bel po’, poco rosmarino, molta salvia, perché è buonissima da mangiare una volta cotta, aglio, peperoncino (ma va bene anche il pepe), e delle volte per cambiare un po’ il sapore metto al posto delle spezie sopra elencate, solo e unicamente semi di finocchio.
A questo punto aggiungere le patate le giro bene nell’olio e sono pronte per il forno.
Forno già caldo a 180 gradi: infilare le patate e mettere l’orologio su 30 minuti: quando suonerà aggiungere il sale q.
b.
e lasciare dentro ancora un 10/15 minuti.
I miei trucchi sono: usare una teglia che non le faccia attaccare che poi mi si spezzano tutte e io divento una furia.
Lasciarle in pace fino a che non iniziano a dorare, a quel punto le giro ogni tanto.
Il sale messo a fine cottura credo che sia utile per non trattenere l’acqua nella patate che altrimenti diventa quasi lessa.
Per me le patate in forno devono essere miste: qualcuna croccante, qualcuna meno.

Cerca ricetta per tag  
Contorno »  Patate »