Ricetta Caciucco alla livornese
Caciucco alla livornese

  • Difficoltá:
    4/5
  • Preparazione:
    180 min
  • Dosi per:
    N.D.
  • Calorie a porzione:
      N.D.
  • Giudizio:
    Voto: 72
    Votanti: 16
    Media: 5/5


■ Ingredienti

  • 200 gr di Pelati
  • 400 gr misti di Crostacei (gamberoni, gamberetti, scampi, cicale)
  • 400 gr di Molluschi (cozze e vongole)
  • 400 gr di altri Molluschi (fra seppie, polipi, calamari, totani)
  • 200 gr di Pesce di mare (palombo)
  • 300 gr di Pesce di mare (misto fra gallinella, cappone, scorfano)
  • 200 gr di pomodori pelati
  • 4 spicchi di Aglio
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla
  • Prezzemolo
  • 1 gambo di sedano
  • 1 dl di Olio
  • 8 fette di pane
  • Peperoncino
  • 1 bicchiere di Vino rosso

■ Preparazione

Pulite tutto il pesce (con una particolare attenzione alle cozze ) conservando le teste che serviranno per il brodo e tagliando i pesci più grandi in due o tre pezzi per permettere una cottura uniforme; tagliate il polpo e le seppie a striscioline.

Mettete in una pentola il pesce per il brodo e le teste insieme al sedano, alla carota e alla cipolla mondati e tagliuzzati finemente, aggiungete anche il prezzemolo, uno spicchio d’aglio e sale quanto basta e ricoprite il tutto d’acqua.
Una volta portato il tutto ad ebollizione abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30/40 minuti a fuoco lento.

Nel frattempo, scaldate dell’olio in una pentola abbastanza grande e fate imbiondire della cipolla tritata a fuoco moderato. Tritate finemente il prezzemolo, l’aglio e il peperoncino e spezzettate a parte i pomodori; quando la cipolla avrà assunto un bel colore dorato unite il trito e mescolate per almeno un minuto prima di aggiungere le striscioline di seppia e polpo.
A questo punto alzate un po’ la fiamma, salate e lasciate asciugare il tutto mescolando spesso; appena il pesce inizia a prendere un po’ di colore bagnatelo col vino e aggiungete i pomodori continuando la cottura per circa mezzora fino a che seppie e polpo diventino teneri e il sugo si sia asciugato.

Intanto il brodo di pesce sarà pronto: recuperare i piccoli pezzi di polpa che si saranno staccati dai pesci e tenerli da parte quindi passare tutto il resto dal passaverdure, montato con il disco più fine, schiacciando bene teste e lische che renderanno il brodo più denso e saporito.
Aggiungete il brodo che avete ottenuto al sugo e dopo aver aggiunto anche i pezzi di polpa che avete messo da parte fate riprendere la cottura. Intanto fate aprire le cozze in una padella sul fuoco vivo, quindi eliminate quelle vuote o chiuse e mettetele da parte dopo aver filtrato il liquido ottenuto che unirete al sugo.

Iniziate ad aggiungere il pesce partendo da quello più consistente (cicale di mare, gamberi e palombo) e proseguendo con scorfani e gallinelle e, dopo pochi minuti unite anche le cozze lasciando cuocere per circa 15 minuti.
Abbrustolite quindi le fette di pane, strofinatele con l’aglio e disponetele nei piatti; distribuiteci sopra il cacciucco e servite ben caldo.

Il cacciucco, per rispettare la più antica tradizione livornese, andrebbe cotto in un tegame di terracotta, che è ottimo per la cottura del pesce.

Accompagnare con del Chianti.

Il tuo link/abbinamento vino qui ad 1.99€/anno
Sei un rivenditore o produttore di vini e vuoi proporre l'abbinamento del tuo vino per questa ricetta?
Sei un produttore o distributore di uno degli ingredienti di questa ricetta?
Contattaci via email. E' più semplice di quel che credi!

Cerca ricetta per tag  
Caciucco »  Gamberoni » 

Migliora questa ricetta, aggiungi il tuo "tocco" o il tuo commento.